Formaggi e Grandi Vini: le affinità elettive

Era il 1809 quando uno dei più grandi scrittori europei, Johann Wolfgang von Goethe, parlò di “Affinità Elettive”. Uno dei suoi libri più famosi, diventato paradigma della Letteratura europea dell’800, che possiamo tranquillamente estendere al rapporto tra vino e formaggio. Sì: perché parliamo davvero di un accostamento d’elezione, capace di piacevolezze sempre inedite a ogni assaggio. In questo articolo vi proponiamo alcuni abbinamenti che vi regaleranno piccoli momenti di insospettabile felicità: 

Pecorino Toscano stagionato – Vino Nobile di Montepulciano Riserva

Un matrimonio di gran classe, pronto a stupirvi ad ogni assaggio. Il Vino Nobile di Montepulciano, che qui in Carpineto produciamo esclusivamente in versione Riserva, è vino di grande eleganza ed equilibrio: intenso, persistente, finissimo, perfetto per accompagnare formaggi di elevata stagionatura e spiccata sapidità come il Pecorino Toscano stagionato. Un sorso che accarezza il palato, che bilancia, grazie alla sua acidità, la portata (piacevolmente) grassa del Pecorino e ne contrasta l’elegante succulenza indotta, grazie al suo raffinato tannino.

Farnito Brut – Parmigiano Reggiano 

Una bollicina sui formaggi? Abbinamento perfetto! Il Farnito Brut è uno spumante fiore all’occhiello della nostra produzione: elegante, morbido, persistente. Compagno ideale, per il suo spiccato sentore di crosta di pane, del Parmigiano Reggiano: formaggio che unisce sapidità e aromaticità in un connubio di altrettanta eleganza. Il Farnito Brut ripulisce, con effervescenza e freschezza, la consistenza e la pastosità dell’assaggio. Per un momento di assoluto piacere enogastronomico. 

Vinsanto del Chianti – Gorgonzola 

Un bouquet di riconoscimenti olfattivi praticamente infinito: albicocca, pesca, mandorla, frutta secca, noce, caramello. Descrivere il nostro Vinsanto del Chianti è impresa che necessiterebbe di un libro apposito. La grande persistenza di questo vino si accompagna mirabilmente a formaggi erborinati e altrettanto intensi, di cui l’Italia è molto ricca. Pensiamo, ad esempio al Gorgonzola: un assaggio dal sapore deciso, morbido e consistente, che sembra fatto apposta per regalarci le meravigliose sensazioni di questo abbinamento.