Note di degustazione – Spumante Dolce

Torna la bella stagione. Tornano i pranzi in compagnia, le occasioni per festeggiare, la voglia di stare assieme. Tanti sono i motivi che ci sono per stappare una bottiglia che ci unisca intorno al tavolo, fra parenti, amici e persone amate. Una bottiglia che ci ricordi quanto bello sia trascorrere del tempo assieme. Quale miglior occasione per regalarci il nostro spumante dolce?

Ottenuto da un mosto fatto fermentare a bassissime temperature, per mezzo di lieviti che esaltano le caratteristiche aromatiche delle uve di provenienza, il nostro spumante dolce è il vino perfetto per i momenti di convivialità, soprattutto se si festeggia un’occasione speciale: un compleanno, un matrimonio, un anniversario. Oppure, perché no, in abbinamento a un buon dolce o un rinfrescante gelato. Ma andiamo a conoscerlo da più vicino.

Esame visivo

Perlage sottile e schiuma leggera, quasi eterea, cui fa da contraltare un colore giallo paglierino brillante che rimarca la limpidezza del vino. La giusta consistenza, al roteare del calice, preannuncia l’elegante delicatezza del sorso.

Esame olfattivo

Il bouquet è complesso e variegato, tutto incentrato sugli aromi che le uve di provenienza sanno regalare. I delicati sentori di frutta gialla regalano un’intensità elegante e mai stucchevole, che esalta il sorso e gli dà forza.

Esame gustativo

Un sorso che è agile, scattante e di piacevolissima beva. Il nostro spumante dolce vi regalerà sapori pieni e intensi, senza per questo cedere a sentori zuccherini troppo insistenti. L’equilibrio del sorso si sposa alla sua brillante vivacità, che fa di questo spumante l’abbinamento perfetto per il fine pasto.

Abbinamenti consigliati

Una torta che festeggi una ricorrenza; un semplice gelato; la pasticceria classica italiana. Le occasioni per abbinare lo spumante dolce non mancano. Altro abbinamento d’elezione è quello con la macedonia di frutta.