Appodiato di Montepulciano Molin Vecchio – I.G.T. Toscana 2001

Scegli un’altra annata

Esposizione

Sud, versante lievemente pendente.

Anno d’impianto

1995.

Sesto d’ impianto e densità

Metri 2,80 x 0,80 pari a 4464 piante per ettaro.

Sistema di allevamento

Cordone speronato bilaterale.

Uve utilizzate

Sono stati utilizzati: il Sangiovese clone A548 su portinnesto 420 A per il 80%, Cabernet Sauvignon clone CL15 su portinnesto 420 A per il 10% e il Syrah clone 470 su portinnesto 420 A per il 10%, anche se nel vigneto si trovano altre varietà, come il Canaiolo, il Colorino e il Merlot.

Caratteristiche del terreno

Terreno del periodo Pliocenico (sei milioni di anni fa) formato da argille limose intercalate da sabbie. L’idromorfia è profonda nella parte pianeggiante e assente nella parte pendente.

Andamento stagionale 2001

Inverno e inizio primavera molto piovosi. Temperature miti in aprile, interrotte da una gelata che, di fatto, ha ridotto la carica di gemme sulle viti. Estate senza precipitazioni eccetto quelle della prima decade di settembre, piogge di entità moderata ma importanti per portare a termine la maturazione nel migliore dei modi. Annata poco produttiva, calda e asciutta, caratterizzata per aver dato luogo, specialmente nelle uve a maturazione tardiva, come il Sangiovese, a produzioni di elevata concentrazione alcolica e polifenolica.

Caratteristiche analitiche del mosto

Zuccheri 23,70% acidità totale 6,40 per mille, pH 3,20.

Vendemmia

Il 26 e 27 settembre.

Caratteristiche analitiche del mosto

Zuccheri 23,28 %, acidità totale 6,92 per mille, pH 3,25.

Profumo

Vinoso con sentori di prugna, mora e sfumature di vaniglia e liquirizia.

Vinificazione

Nelle nostre cantine di Montepulciano/Chianciano in vasche di cemento di piccola capacità, in presenza di lieviti autoctoni. Abbiamo sottoposto la massa a frequenti rimescolamenti ed arieggiamenti mantenendola a temperature di 25-30°C. La macerazione è durata 15 giorni.

Malolattica

Avvenuta durante la fermentazione tumultuosa.

Maturazione

Posto il 4 marzo del 2002 in barili di legno nuovo di piccola capacità lt.225)di rovere francese ed americano vi è restato fino alla fine di Aprile 2003.

Imbottigliamento

Il 05 maggio 2003 senza trattamenti di alcun genere né filtrazioni.

Bottiglie prodotte

9.800.

Affinamento in bottiglia

In locale interrato, a temperatura naturale e costante, per oltre 45 mesi. Disponibile da febbraio 2009.

Colore

Intensissimo di forte concentrazione antocianica.

Sapore

In bocca si esalta la sua forza, manifestando complessità ed eleganza.

Dati analitici all’atto dell’imbottigliamento

Alcool 13,22%, acidità totale 5,07 per mille, colore 18,03, zuccheri 1,8 per mille, polifenoli 3.530 mg/l, estratto 31,05 g/l.

Temperatura di servizio

17-19°C.

Abbinamenti gastronomici

Grandi arrosti.

Wild Boar in Sweet & Sour Sauce with Dark Chocolate