Vigneto Sant’Ercolano 2012

Esposizione

Versante completamente esposto a Sud, in lieve pendenza.

Anno d'impianto

1995.

Sesto d'impianto

Metri 2,80 x 0,80 pari a 4464 piante per ettaro.

Sistema di allevamento

Cordone speronato bilaterale.

Uve utilizzate

85% Sangiovese, clone A548 su portinnesto 420 A; 15% Cabernet Sauvignon clone CL15 su portinnesto 420 A e Merlot, di non precisa selezione clonale.

Caratteristiche del terreno

Sedimenti di argille limose intercalate da sabbie, idromorfia profonda.

Andamento dell'annata 2012

L’annata 2012 è caratterizzata da vini di ottima qualità, dotati grande struttura polifenolica e una elevata alcolicità, caratteristiche che hanno contribuito ad ottenere vini molto equilibrati, con un’ottima espressione varietale e territoriale; ideale per una lunghissima evoluzione.

Vinificazione

Nelle nostre cantine di Montepulciano/Chianciano in presenza di lieviti autoctoni. Abbiamo sottoposto la massa a frequenti rimescolamenti ed arieggiamenti mantenendola a temperature di 25-30°C. La macerazione è durata 15 giorni.

Maturazione

Posto in barili di legno nuovo di piccola capacità ( lt.225) di rovere francese ed americano vi è restato circa 12 mesi.

Imbottigliamento

Avvenuto senza trattamenti di alcun genere né filtrazioni.

Bottiglie prodotte

2.000.

Affinamento in bottiglia

In locale interrato, a temperatura naturale e costante, per oltre 45 mesi. 

Colore

Intensissimo di forte concentrazione antocianica.

Profumo

Potente, concentrato nella sua dotazione polifenolica, sentori marcati di frutti di bosco, note di chiodi di garofano e sfumature di vaniglia e noce.

Sapore

Si confermano in bocca le sensazioni nasali amplificate da tutta la sua forza e consistenza.

Dati analitici all'atto dell'imbottigliamento

Alcool 13,74%, acidità totale 5,1 per mille, colore 14,10 , zuccheri 0,9 per mille, polifenoli 3687 mg/l, estratto 32,4 g/l.

Temperatura di servizio

20°C.

Abbinamenti gastronomici

Grandi arrosti, carni alla brace, in particolare la bistecca fiorentina.