logo

Appodiato di Montepulciano

Carpineto – Appodiato di Montepulciano
Carpineto – Appodiato di Montepulciano

Appodiato di Montepulciano

Tra le dolci colline Toscane del Vino Nobile si trovano 184 ettari di terreno dedicati a vigneti e uliveti ad un’altitudine di 300 metri sul livello del mare. Circa 120 ettari sono di vigneti collinari coltivati in modo sostenibile. La superficie vitata è prevalentemente dedicata al Sangiovese per la produzione del Vino Nobile di Montepulciano ma anche ai vitigni internazionali per la produzione dei vini appartenenti alla linea Farnito. I vigneti più giovani sono generalmente dedicati al Dogajolo rosso sebbene, in particolare il Dogajolo Bianco ed il Dogajolo  Rosato, hanno dei vigneti dedicati. 

I migliori vigneti sono dedicati alla produzione degli Appodiati – una linea di eleganti cru – provenienti da piccoli vigneti selezionati per caratteristiche pedoclimatiche, come il Poggio Sant’Enrico, il primo Sangiovese in purezza prodotto nel territorio di Montepulciano nel 1998. Gli altri vigneti del Vino Nobile, per le particolari caratteristiche dell’argilla blu presente in questa tenuta, producono solo Riserva. Infatti, per la sua eccezionale posizione, Carpineto è l’unico produttore di Montepulciano a produrre solo vini Riserva o cru, posizionandosi all’apice della denominazione.

Nel 1998 sono stati impiantati i primi 10 ettari di vigneti collinari ad alta densità, coltivati a secco, ad 8.600 viti per ettaro. A quasi 100 ettari la nostra tenuta è diventata probabilmente il più grande vigneto contiguo ad alta densità in Italia, impiantato a moderni metodi di allevamento con cloni e portainnesti che variano a seconda del tipo di suolo. Una viticoltura fortemente orientata alle basse rese – si stima meno di una bottiglia per pianta – a beneficio di estratto ed altissima qualità. 

Ci sono anche 12 ettari di uliveto, alcuni alberi risalenti a diversi secoli fa, piantati alle classiche varietà toscane di Frantoio, Moraiolo, Leccino e Pendolino che vengono utilizzate per produrre un ottimo olio extra vergine di oliva.

La cantina di produzione incorpora un tetto in legno ventilato ed un sistema integrato di pannelli solari da 150kW. All’interno dell’edificio un impianto di vinificazione moderno ad emissioni zero, ospita la bottaia ed una cantina per l’affinamento in bottiglia.

 Nella tenuta del Vino Nobile si trova anche una riserva naturale dove gli uccelli migratori possono cercare rifugio temporaneo ed anche un’area dove erbe e cespugli autoctoni sono protetti ed, in autunno, si possono trovare sia funghi che l’occasionale tartufo.

L’attività di accoglienza ospita persone provenienti da tutto il mondo che decide di fare una sosta qui per godersi il panorama toscano accompagnati da un buon calice di Vino Nobile Riserva.

 

Chiedici di più

francobollo








    Acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la legge italiana sulla privacy necessari a Carpineto S.R.L. solo ed esclusivamente per la gestione della richiesta.Leggi l’informativa sulla privacy richiedente informazioni.